Essere un musicista nel 2016: non bisogna pensare ai soldi, intervista a NIENTE

maxresdefault

NIENTE
è Mirko Paggetti, classe 1984 nato e cresciuto in Romagna. Prima di creare il suo primo disco solista suona con altri progetti dell’underground provinciale. Sceglie come nome d’arte una parola che rappresenta l’ignoto, quello che non conosciamo, quello che siamo. Il primo disco è “E pensare che tutto scorre” uscito per Indie Press (Pesaro) nell’Aprile 2014. Il nuovo lavoro si chiama “METE” fuori l’1 Febbraio 2016 per LFD (Perugia). Mete parla di obbiettivi che ci prefiggiamo, di sogni e di fallimenti. Niente svela la sua anima introspettiva, un viaggio dentro sonorità ombreggiate e graffianti pronte a unirsi con melodie più docili e accattivanti. Testi semplici, affilati e precisi. Dipinge con suoni malinconici, aspri e diretti la realtà umana e sensibile della vita. Con lui in formazione Mauro Casadei (Gattamolesta), Federico Valgiusti (I traditori) Nicolas Nanni (Tumulto). Il disco è stato registrato a inizio 2016 al Cosabeat studio da Franco Naddei. Giacomo Toni ha suonato in “Mete”. Ai testi hanno collaborato Valeria Cedioli, Enrico Gregori e Stefano Garavini.
– Il primo febbraio è uscito METE il tuo secondo disco. Da cosa si differenzia sostanzialmente dal disco d’esordio del 2014 “E pensare che tutto scorre”?

Il primo disco l’ho praticamente registrato da solo come si dice “tanto per provare”. Il secondo lo abbiamo creato come band dalla sala prove allo studio di registrazione! E’ senza dubbio piu maturo!


– A noi l’album è piaciuto e lo abbiamo recensito ultrapositivamente e a quanto pare non siamo gli unici, come sta andando in generale a 3 mesi dall’uscita?

Si le recensioni sono positive , abbiamo fatto 15 date in questi tre mesi, meglio di così, si puo solo continuare!

– Musicalmente qual è il tuo punto di riferimento?
Musicalmente vengo dagli anni 90 e dal Brit pop. L’album Bleach dei Nirvana mi ha fatto correre a comprare una chitarra.

– Questo disco è nato ascoltando quale musica?
The Smiths , Tre Allegri Ragazzi Morti , Marlene Kuntz , Rino Gaetano!

– Com’è fare il musicista nel 2016?
Bella domanda, non bisogna pensare ai soldi! Mio nonno diceva… Sonat sonat Sempre (suonate suonate sempre)

 

– Progetti per il futuro?
Tra poco gireremo il video del singolo “Quando sarai Niente” e speriamo di continuare a fare date come gli ultimi tre mesi!
Grazie mille!
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...