Abbiamo Ascoltato e Recensito “Hobos And Gentlemen”, il nuovo album di Staggerman (AR Recordings 2018)

front1

Staggerman – al secolo Matteo Crema – torna con un nuovo ispiriatissimo album dal titolo Hobos And Gentlemen (autoprodotto e pubblicato da AR Recordings) affiancato dalla band che l’ha accompagnato dal vivo negli ultimi tempi (Lorenzo Colosio alla batteria, Salvatore Lentini al basso, Franco Bruna ai sintetizzatori, Marco Monopoli al pianoforte, alle tastiere e alla chitarra e Fabrizio Delvecchio ai fiati).

Songwriter dall’anima intimamente americana, con Hobos And Gentlemen Staggerman avvia un nuovo corso artistico che sa di novità fin dalla ragione sociale dell’album, intestato a “Staggerman And The Hobo’s Amen”.

Staggerman nasce nel 2009 come progetto solista di Matteo Crema (The Union Freego, My Uncle The Dog, Bogartz), frutto dell’esigenza di dare spazio alla propria musica attraverso un songwriting che preferisce la semplicità e la schiettezza alla spasmodica ricerca di nuove forme musicali.

Nasce così il primo album Tiny Tiny Tiny (2009), che ottiene incoraggianti recensioni e riconoscimenti, passaggi in diverse radio (tra cui Rai Radio1) e tv (il brano Sour Times viene utilizzato per un trailer Mediaset).

Nel 2012 esce il secondo album Don’t Be Afraid And Trust Me, mentre del 2018 è il terzo album, Hobos and Gentlemen, inciso assieme alla live band The Hobo’s Amen e pubblicato da AR Recordings.

A cavallo tra l’America di Wilco ed Eels e il blues delle origini, ma anche a bordo con Nick Cave e Neil Young sulle rive del Mississippi, il suono di Staggerman è intimo, riflessivo ma stratificato, intriso di riferimenti d’oltreoceano trapiantati sulle rive del lago d’Iseo per un country-blues suggestivo e ricco di armonie dettagliate e avvolgenti.

Un lavoro davvero ispirato e ben fatto.
La traccia che meglio riassume l’identità di questo disco secondo me è senza ombra di dubbio Rotten and Soaken, il brano meglio riuscito dell’intera opera e che dovrebbe indicare la via da seguire per le prossime pubblicazioni.

Il consiglio è comunque quello di ascoltare tutto d’un fiato l’intero album dall’inizio alla fine (senza saltare nulla e senza pause) per godere a pieno delle emozioni e dell’intensità che sicuramente vi saprà regalare.

Cristina Bucci

ASCOLTA IL DISCO SU SPOTIFY

CONTATTI
Sito ufficiale https://staggerman.wordpress.com/
Facebook https://www.facebook.com/staggermanhobosamen/

AR Recordings Press Office arrecords@outlook.it http://www.facebook.com/ARRecordingsOfficial Stefano Gallone +39 34905008

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...