Non posso fare a meno della Musica! Intervista ad Alessandro Tolone

cover

Dopo 11 album in 24 anni tra pop rock e metal l’autore “Alessandro Tolone” presenta “INTROSPEZIONE musiche per danza classica”, un lavoro molto intimo e personale, tendente a coinvolgere l’ascoltatore tra una pausa di riflessione ed assoluto rilassamento. 7 tracce strumentali composte esclusivamente per balletti di danza classica. L’album nasce dalla collaborazione con un’importante scuola di Danza del territorio che accetta l’ambiziosa collaborazione. Le tracce offrono un’opportuna ricerca dell’arrangiamento che ruota attorno a melodie ricercate e spesso struggenti con forti e repentini cambi di tempo mantenendo contestualmente una costante armonia. Il lavoro rispecchia i pensieri e le vicende personali dell’autore a partire dal singolo “INTROSPEZIONE”, passando da“PICCOLA EMMA”, unica traccia cantata con dolcezza da SusannaBrigatti, fino a “MONT SAINT MICHEL”, sonata di pianoforte.

Abbiamo intervistato Alessandro Tolone per conoscere meglio il suo progetto!

Ecco la nostra intervista:

1) Ciao Alessandro, da quanto tempo ti occupi di Musica?
Dal lontano 1992??? Eh si, mi sa di si! Tanto tempo! Anni 90 e 2000 caratterizzati da molti live e album con i miei gruppi metal IMPATTO FRONTALE e XTOY. Contestuale collaborazione con i BETOKEN per 2 album. Dal 2010 mi sono messo in proprio scrivendo 4 album, 2 cantati da me 2 interpretati da voci femminili. Tutto condito da interviste, recensioni, conoscenze, collaborazioni..ecc

2) Come sei diventato un “compositore di musica per balletti”?
Compositore è una parola troppo grossa per me! Diciamo che mi sono divertito, come faccio sempre! Ci sono vari fattori: l’ascolto ventennale di musica classica e opera, 7 anni di pianoforte, melodie che mi rimbalzano per la testa. Ma soprattutto quella volta che ho visto un balletto agli “Arcimboldi”, da lì si è sviluppata l’idea che si è concretizzata sottoponendo le musiche ad una nota scuola di danza del territorio che ha accettato la collaborazione. Poi è arrivato il corona virus … sarà per l’anno prossimo …

3) Cosa pensi dell’attuale scena musicale italiana?
Potrei scrivere un libro ma sarebbe illeggibile perché pieno di parolacce. In quasi 30 anni ho visto un declino inesorabile nella qualità e nei contenuti. Spero di avere visto il fondo ora che siamo arrivati alla trap (o come cavolo si chiama). Ma siccome la cosa vende e porta introiti va bene così. Cosa diversa se si guarda nell’underground e musica indipendente, qui si possono trovare cose eccellenti, ma te le devi cercare!

4) C’è qualche tuo collega che stimi particolarmente?
Quelli che stimo non si possono definire miei colleghi in quanto sono lontani anni luce dalla mia piccola e scarsa preparazione musicale. Parlo ad esempio dei più famosi Dream theater fino alla scena prog italiana anni 70 e attuale. Per non parlare dei grandi compositori classici e operistici. Le sensazioni che ricevo ascoltando tali meraviglie sono impareggiabili!

5) Progetti futuri?
Sempre! Non ne posso fare a meno! Collaboro negli arrangiamenti di un gruppo prog, il progetto è molto complesso e ambizioso con tracce da 15/20 minuti! Ma è questo il bello e la soddisfazione e poi non si chiamerebbe prog! Entro l’anno conto di incidere il mio quinto album da solista, sempre interpretato da una voce femminile. Poi vedremo …

Grazie mille Alessandro!

GUARDA IL VIDEO DI INTROSPEZIONE:
https://www.youtube.com/watch?v=5R9I19n0bKE

STREAMING:
SPOTIFY: https://open.spotify.com/artist/3FA1IXT4X5FsZOvo6lo2Mz
DEEZER: https://www.deezer.com/en/artist/5927263
GOOGLE PLAY:https://play.google.com/music/preview/Aaoqmmyvhtnngmftmet7ulav7g4?play=1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...