Intervista: Giosef racconta La Rinascita Del Viola, il nuovo disco

  • Siamo su Ascoltalamusica, benvenuto Giosef. Prima di parlare del tuo nuovo album ci racconti un po’ chi sei e come nasce il tuo percorso artistico?

    Ciao a tutti, Sono Giosef, sono un papà cantautore, che con coraggio ha voluto dare voce ai propri sogni cercando, con grande determinazione, di raggiungere i propri obiettivi e cercare la serenità di vita. Decidere è importante ma la cosa che ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi e lasciare fluire il fiume della passione e della determinazione, e con coraggio non perdersi nelle sconfitte ma farle diventare un pretesto per migliorare. Ho iniziato a fare sul serio con la musica a 23 anni, ora ne ho 38, è stato un bel percorso partito dallo studio del canto, continuato con la conoscenza di un strumento musicale quale il piano (non sono un pianista ma “mi arrangio”) e poi ho dato voce al mio pensiero, ai miei ideali, a ciò che osservo tutti i giorni nella mia vita iniziando a scrivere canzoni.
  • Il tuo album si chiama “La Rinascita Del Viola”, come mai questa scelta?

Mai come in questo periodo il termine RInascita è assolutamente azzeccato. Il Viola, oltre ad essere il nome di mia figlia, è anche un colore che in molte tradizioni è associato alla spiritualità, al settimo chakra, che ci mette in comunicazione tra noi e l’universo. Rinascita del Viola perchè all’interno racconto storie di consapevolezze raggiunte, di un equilibrio ritrovato,di una vera e propria rinascita da un momento di difficoltà che io stesso e che in qualche modo tutti passano. Penso che empaticamente poter raccontare qualcosa del genere possa in qualche modo aiutare l’ascoltatore a superare i momenti di difficoltà.

  • Come avviene per te il processo di scrittura di un album? In quanto tempo hai scritto queste canzoni? 

Diciamo che il progetto, appurata l’ufficialità del titolo, per uscire ci ha messo 2 anni, alcune canzoni le avevo già scritte ma avevo preferito non inserirle nel progetto precedente perchè non era ancora il momento. La musica per la mia esperienza è sempre andata pari passo con la mia vita reale. L’aneddoto più bello penso sia stato scrivere 4 anni fa una canzone per una ipotetica figlia di nome Viola (ancora ero single) e ritrovarsi oggi, ad essere papà di una figlia di nome Viola. Oppure quando nel 2017 ho fatto uscire il mio primo album “LIBERA USCITA” dopo vari ritardi, uscito proprio nel momento in cui è avvenuto un cambio importante nella mia vita, quello del trasferimento dalla mia città natale Torino a Rimini, mia attuale città.

  • Qual è il brano che pensi possa rappresentarti meglio all’interno del disco?

Non saprei con esattezza, ti dico che ogni brano ha qualcosa di me, rappresentano tutto me stesso e tutte le sfaccettature del mio essere e della mia vita. Il bello di un disco, in un’epoca dove i dischi non si fanno più, è quello di poter raccontare una storia inizia dal primo brano e finisce con l’ultimo (in questo caso l’ottavo) brano del progetto, una sorta di libro musicale.

  • Quali sono i temi che tratti?

Come accennato nella domanda precedente, nel “LA RINASCITA DEL VIOLA” voglio dare un messaggio positivo all’ascoltatore, racconto storie di consapevolezze raggiunte, di un equilibrio ritrovato, che fa affrontare la vita in un modo lucido e sereno, ma sempre partendo da noi stessi. Perchè tutto parte da noi.

Un saluto a tutti i lettori e ascoltatori di “ASCOLTA LA MUSICA” alla prossima.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...