Intervista a Dex Pascal, online con Libera la libertà

Torniamo a parlare di Dex Pascal, il cantautore folk pop siciliano online con il singolo Libera la libertà.

Gli abbiamo chiesto qualcosa in più in una nuova intervista.

  • Ciao Dex, benvenuto su Ascolta la musica! Oggi vogliamo parlare del tuo nuovo singolo “Libera la libertà”, vuoi presentarti ai nostri lettori?

Sono Fabio Aiello in arte Dex Pascal, per gli amici Dex. Sono un cantautore Siciliano classe 83, ho sempre ascoltato musica e scrivo canzoni da circa 20 anni, anche se sono entrato nel mercato musicale soltanto 2 anni fa. “Libera la libertà” è il mio ultimo singolo, pubblicato l’8 marzo a distanza di 2 anni dal primo singolo “via dalla città”.

  • In questo periodo è molto strano parlare di libertà, come stai affrontando artisticamente questo momento?

In realtà è sempre strano parlare di libertà, perché se ne parliamo vuol dire che manca. Oggi la mancanza di libertà, che tutti percepiamo, è legata alla pandemia. La libertà di cui parlo nel brano invece è quella che crediamo di avere, poiché spesso non ci rendiamo conto di essere “schiavi” della società, dei vizi, dei pregiudizi e della paura.

Artisticamente la sto vivendo molto bene. Sicuramente mancano i concerti e la possibilità di potersi esibire e portare in giro la propria musica, però sto facendo un bel lavoro in studio con l’aiuto di Silvio Mauro.

  1. Com’è nato il pezzo?

È nato in un periodo abbastanza particolare della mia vita, nell’aprile del 2017, avevo subito un infortunio alle corde vocali e mi era stato vietato di parlare, (sono rimasto per due mesi in silenzio e circa un anno senza cantare) stavo strimpellando con la chitarra, quando nella mia mente ho iniziato a elaborare una melodia e, come faccio di solito, ho scritto di getto il testo. Solo quando ho ripreso a cantare ho potuto constatare che ciò che avevo “immaginato” poteva diventare un vero brano e infatti ora è parte integrante del mio progetto musicale.

  • Quali sono le tue influenze musicali?

Inizialmente hanno avuto molta importanza band della scena Grunge e punk come i Nirvana, Pixies, Offspring, Smashing Pumpkins. Successivamente sono stato molto influenzato dal cantautorato Italiano, De andrè, Guccini, De Gregori, Mannarino Max Gazzè, la lista potrebbe essere infinita.

  • Il brano parla anche di attualità e delle difficoltà che viviamo ogni giorno, come definiresti il tono usato?

Per certi aspetti uso un tono che potrebbe sembrare sarcastico, ma in realtà vuole solo essere un tono esortativo. Quando dico nel ritornello “Libera la mente libera la libertà” vuole essere un’esortazione a fuggire dalla “prigione mentale” che noi stessi ci creiamo, e che limita di fatto la nostra libertà

Pubblicità

Come se fossi, il Singolo d’esordio di D Mark



D Mark decide di mettersi in gioco per davvero l’anno scorso durante il primo lockdown. Aveva bisogno di cercare un se stesso “diverso”, che parlasse attraverso la musica e scoprire se stesso. Per questo ha iniziato a scrivere. Nei testi parla dei suoi “demoni” e di quello che lo circonda. Pensa che la musica sia linguaggio, parola, modo di esprimersi. Cresciuto prettamente con musica Urban, cerca di non fermarsi e di studiare sempre di più per cercare di essere il più versatile possibile.

Il 19 Marzo 2021 pubblica in tutte le piattaforme di digital streaming “Come se fossi”, il suo primo singolo ufficiale!



ASCOLTA COME SE FOSSI
https://song.link/s/4xC5h220HrAP5rguqjHKYS

CONTATTI
https://www.instagram.com/dmark_7/

Ascolta “Mare Aperto”, il Singolo d’esordio di Luca Kabir

Il 12 Marzo 2021 è la data di debutto del Cantautore Luka Kabir che pubblica negli store digitali il suo primo singolo ufficiale dal titolo “Mare Aperto”. Ecco come descrive il brano l’artista stesso:
“Una canzone che si perde in mare, come a volte ci perdiamo nella vita. Il delirio nell’impotenza, la confusione nel riordinare, il desiderio di ritrovarsi: disarmati, disorientati, persi. Nasce il lasciarsi cullare dal naufragio. Nasce “Mare Aperto”.


ASCOLTA MARE APERTO
https://song.link/s/1s9sRt1Xg01BgUPSZqMCQm


GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/8LF3Y-vCogA



BIO: Classe 1982. All’età di 17 anni ha iniziato a strimpellare la chitarra e a scrivere la sua prima canzone. Ha suonato in varie band con brani inediti per parecchi anni. Poi arriva la voglia di cantare e nasce il progetto “Luca Kabir”, per l’urgenza di dar voce alle parole non dette, pensieri intrappolati, oppure semplicemente urlare le consapevolezze e gli stati d’animo che a volte facciamo fatica a far vedere. Una voce quieta, melodie orecchiabili, oniriche, a tratti malinconiche, ed una chitarra acustica. Scrive con le immagini.

CONTATTI
www.instagram.com/luca.kabir
www.facebook.com/lucakabir82

Il Fattore Rurale presenta il Nuovo EP “MORSI”



Il Fattore Rurale da voce alle debolezze dell’essere umano. Da voce all’amore più animalesco e sincero, e alle paure ataviche che ci rendono tutti schiavi e carnefici di noi stessi. Sono il punto di incontro tra il country folk americano e la verità delle campagne più ad ovest dell’Emilia.

MORSI, il nuovo EP del Fattore Rurale, è un viaggio straziante negli abissi dell’amore, nella brutalità dell’illusione e nei ricordi immortali che ci Mordono dentro.

Il brano PUNTO G (lato A) parla del desiderio morboso e animalesco che è intrinseco nell’essere umano. La Luna in Leone (lato B) ci trasporta alla fine di una storia d’amore raccontando i momenti che l’hanno resa immortale.

ASCOLTA L’EP MORSI
https://album.link/s/3NKKwzeIKgY4ya7hkvuolh


CONTATTI
https://www.instagram.com/fattorerurale
https://www.facebook.com/fattorerurale

Zerella online con All’una con te

Ad un anno e mezzo da “Tutta Bianca” il cantautore irpino ritorna con il suo nuovo  singolo, All’Una Con Te. All’una con te è l’ansia che ti brulica nello stomaco quando le  cose vanno male e non hai alternative se non quelle di dover aspettare il tram, di  intristirti al cinema con Woody Allen e di pregare, forse inutilmente, che passino i tempi  dominati dai “Trump”, dalle crisi e dai ras da strapazzo.

“All’una con te è un pezzo scritto partendo da una foto con lo smartphone,  rinominata così quasi per caso; quindi nel DNA della canzone c’è l’approccio  marcatamente cross-mediale della mia generazione, le sue ansie, la suprema arte  di mischiare le carte in tavola di noi millennials, nonostante io sia sicuro che chi ha  vissuto i suoi anni d’oro negli anni ottanta potrebbe ritrovarsi nel testo e in alcune  scelte di produzione”. 

Registrato e prodotto da Marco Barbieri (ALTROVE). 

Mix a cura di Leonardo Lombardi (ELLE) e Marco Barbieri presso La Clinica Dischi.  

Master a cura di Salvatore Addeo presso AEMME Studio.

La voce di Zerella è stata  registrata da Salvatore Gaudino presso Silko Studio.

Fanlink: https://lnk.to/Allunaconte

Biografia – Zerella

Zerella quando non parla, canta. E se non canta, guarda la luna. Ama viaggiare con la  mente con i suoi videogiochi, con i libri di poesia e con la geografia astronomica. Da  bambino aveva una fissa per la plastilina, per i dinosauri e per Sarabanda. Chissà quale  delle tre è rimasta impigliata fino ad oggi tra le meccaniche del suo basso. 

L’esordio discografico arriva nell’ Aprile del 2018 quando esce il suo primo disco, “Sotto  Casa Tua” pubblicato in formato fisico da Seahorse Recordings e distribuito da  Audioglobe. Nel 2019 Zerella è tra i 130 nomi selezionati dalla commissione di 1M Next – il  contest del Primo Maggio della RAI e tra i 25 semifinalisti del Premio Fabrizio de Andrè a  Sanremo nei giorni e nelle attività collaterali del Festival. Nel settembre dello stesso anno  pubblica il suo ultimo singolo, “Tutta bianca”.  

Ora è pronto a rimettere in moto le lancette del suo orologio musicale: “All’una con te” è il  nuovo appuntamento con la scena nostrana di Zerella, in uscita il 19.3.2021 per Revubs  Dischi/ArtistFirst. Siate puntuali. 

SEGUI ZERELLA QUI: 

Libera la libertà è il nuovo singolo del cantautore dex pascal

Libera la libertà è il nuovo singolo del cantautore siciliano Dex Pascal.

Il brano racconta di come l’uomo crede di vivere in piena libertà, senza nemmeno rendersi conto di quanto in realtà sia schiavo della società, dei vizi, dei pregiudizi e di tutto ciò che lo circonda. Spesso si vive una parvenza di libertà che ha essa stessa la necessità di essere resa libera.

Scritto e composto da Dex Pascal, con mix e mastering a cura di Silvio Mauro presso Micinarecords, Libera la libertà sancisce il ritorno di Dex dopo un anno dall’uscita del precedente singolo “Voglio di più”. Periodo di pausa forzata, come racconta l’artista: 

“Libera la libertà è arrivata in un momento molto delicato e particolare per il mio percorso artistico: in quel periodo avevo subito un infortunio alle corde vocali e mi era stato vietato di parlare, quindi ho potuto soltanto immaginare la melodia finché non sono riuscito a tornare a cantare.”

Libera la libertà è disponibile su tutte le principali piattaforme streaming e store online a partire dall’8 marzo 2021

Biografia – Dex Pascal

Fabio Aiello, in arte Dex Pascal, è un cantautore originario di Partanna (TP). 

Si approccia alla musica fin da bambino per poi a 17 anni dedicarsi alla chitarra ed allo scrivere canzoni.

Ispirato inizialmente dall’ondata grunge nei suoi primi progetti con cui ha maturato le prime esperienze live, nel 2012 inizia a dare vita al suo attuale percorso come cantautore folk-pop ispirandosi ad artisti come Mannarino, Max Gazzè e Mirkoeilcane, (oltre ai  grandi cantautori del passato come De Andrè, Guccini e De Gregori) ed in cui i suoi testi raccontano delle emozioni che ci accomunano, tra cui non mancano anche critiche e spunti di riflessione sulla società attuale:

“La musica è ciò che dà voce ai miei pensieri ed alle mie emozioni. Attraverso di lei racconto me ed il mondo ed i rapporti umani attraverso i miei occhi. La musica, come qualsiasi altra forma d’arte, è un mezzo potente per veicolare emozioni ed è proprio questo quello che più desidero: trasmettere emozioni a chi mi ascolta.” Dex Pascal

L’8 marzo 2019 esce il primo singolo ufficiale “Via dalla città”, prodotto insieme al cantautore ossolano Alexo Vitruviano. 

Nel giugno e nel settembre dello stesso anno escono i singoli “Una strada dietro l’altra” ed “Un gran finale”.
Nell’aprile 2020 pubblica il singolo “Voglio di più”. 

L’8 marzo 2021 torna con il singolo “Libera la libertà” prodotto insieme a Silvio Mauro.

Link Social di Dex Pascal

Intervista al cantautore Luca Kabir in occasione dell’uscita di “Mare Aperto” (Singolo di Debutto)

Il 12 Marzo 2021 è la data di debutto del Cantautore Luka Kabir che pubblica negli store digitali il suo primo singolo ufficiale dal titolo “Mare Aperto”. Ecco come descrive il brano l’artista stesso:
“Una canzone che si perde in mare, come a volte ci perdiamo nella vita. Il delirio nell’impotenza, la confusione nel riordinare, il desiderio di ritrovarsi: disarmati, disorientati, persi. Nasce il lasciarsi cullare dal naufragio. Nasce “Mare Aperto”.

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Luca per conoscerlo meglio.

Ecco la nostra intervista:

1) Come è nato il tuo progetto solista?

Ho sempre scritto canzoni e arrangiamenti, anche prima di suonare in vari gruppi con canzoni inedite. Come cantante invece non ho mai voluto espormi in pubblico. Poi mi sono chiesto cosa volevo realmente dalla musica, così è nato il progetto “Luca Kabir”


2) Come nascono le tue canzoni?

Da improvvisazioni chitarra e voce, dove la maggior parte delle volte voce e chitarra si legano all’istante, e in quasi tutte le canzoni una parte è già definitiva perché viene subito bene sia come testo, melodia e metrica. Altre volte faccio una base di batteria in loop e trovo ispirazione. Non ho mai scritto con un’idea prima, perché nasce da quello che ho dentro spontaneamente.

3) Hai mai pensato di partecipare ad un talent?

No, ho sempre visto i talent come un salto affrettato il più delle volte senza gavetta, in più non mi entusiasma stare sotto le telecamere per come sono fatto, anche se a una parte di me piace stare al centro dell’attenzione.

4) Dopo questo singolo ci sarà un album o un EP o avremo prima qualche altra anticipazione?

Per ora preferisco non svelare nulla, ma avendo molti brani finiti, senz’altro farò altre pubblicazioni.


5) Progetti Futuri?

Continuare a scrivere nuovi pezzi, lavorare su quelli che definisco “quasi OK”, creare contenuti sui social e fare concerti. E’ già pronto il videoclip della canzone.

ASCOLTA MARE APERTO
https://song.link/s/1s9sRt1Xg01BgUPSZqMCQm


BIO: Classe 1982. All’età di 17 anni ha iniziato a strimpellare la chitarra e a scrivere la sua prima canzone. Ha suonato in varie band con brani inediti per parecchi anni. Poi arriva la voglia di cantare e nasce il progetto “Luca Kabir”, per l’urgenza di dar voce alle parole non dette, pensieri intrappolati, oppure semplicemente urlare le consapevolezze e gli stati d’animo che a volte facciamo fatica a far vedere. Una voce quieta, melodie orecchiabili, oniriche, a tratti malinconiche, ed una chitarra acustica. Scrive con le immagini.

CONTATTI
www.instagram.com/luca.kabir
www.facebook.com/lucakabir82

Intervista ad Antòn per il nuovo singolo Maledetta Luna

  • Ciao Anton e bentornato su Ascoltalamusica! Parliamo di “Maledetta Luna”? Il tuo nuovo singolo tratto dall’Ep “Fronte Della Nuova Rivoluzione Universale”, cosa ci racconti? 

Ciao e grazie mille! Sono contento che sia uscito questo nuovo singolo e sono contento dei tanti messaggi positivi ricevuti da chi mi segue ma anche da chi non mi seguiva e che grazie a questa canzone mi ha scoperto.

  • Ti ricordi quando l’hai scritta? 

L’ho scritta nel 2015. E’ stato uno dei mie primi pezzi, Era una notte di luna quasi piena. Stavo suonando tutt’altro quando mi venne la melodia che poi sarebbe stata quella della canzone.

  • La luna per te è una metafora di qualcosa oppure la intendi in senso letterale?

Quando l’ho scritto era come se parlassi alla luna, quindi in quel momento era davvero in senso letterale. Sicuramente dietro quella figura si nascondeva altro. Forse ero addirittura io che parlavo con me stesso.

  • Cosa rappresenta per te questo singolo?

Rappresenta la chiusura di un cerchio. Infatti è una riedzione di quello che ritengo il mio primo verso singolo. Ho aperto con lei è voglio chiudere con lei questa piccola pri a parte e voglio iniziare a scrivere e a cantara anche altro.

  • Quale ritieni sia la frase emblematica della canzone?

Sicuramente “E non è detto che quello che faccio sarà solo del tempo sprecato”.

Guarda il videoclip ufficiale

Giuseppe Simone presenta il Nuovo Singolo “Il Mio Cuore OSCURO”

Giuseppe Simone è un giovane artista nato il 18 Febbraio 1998 e cresciuto con la passione della musica che lo porta a studiare pianoforte e chitarra sin da subito. Inizia così la sua carriera esibendosi in una cover band in alcune località siciliane, fino a realizzare una band tutta sua. È a tutti gli effetti un cantante hard rock, heavy metal dalle sonorità del passato, trascendendo il tutto in chiave moderna. Scrive testi autobiografici ed è pieno di sorprese e con un unico sogno: stare sul palco!
Il 5 Marzo 2021 pubblica in tutte le piattaforme digital il suo nuovo singolo dal titolo “Il Mio Cuore Oscuro”

ASCOLTA IL MIO CUORE OSCURO
https://bit.ly/2Od392u

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/Ywu6v3s9cQI



CONTATTI

https://www.instagram.com/_giuseppesimone_official
https://www.facebook.com/giuseppesimone98official
https://www.youtube.com/channel/UCP0AyFDgDkYWVJsZ_ZduO1

Sons Of Night: già disponibile il nuovo singolo del cantautore NGY Marshall.

E’ online Sons Of Night, il nuovo singolo del cantautore NGY Marshall. 

Ad un mese dall’uscita del precedente singolo Mystic Way, l’artista torna con una canzone elogio ai nottambuli e che preferiscono la notte al giorno, raccontando pensieri, sogni e conflitti interiori che assillano la mente prima di andare a dormire.

“Come dico nel ritornello, la canzone vuole sottolineare le differenze di carattere che a volte abbiamo in noi. Nel video infatti si ripercorre questa duplicità, tema anche del prossimo disco, che alla fine si ritrova in un’unica persona: da una parte il demone, a simboleggiare la pandemia, il male ed i cattivi pensieri e dall’altra il Ragazzo, simbolo di rinascita della vita e di purezza. “

Sons Of Night è disponibile con il videoclip ufficiale sul canale YouTube di NGY Marshall ed in streaming e download sulle principali piattaforme digitali.

Ngy Marshall – Biografia Artista

Ngy Marshall, nome d’arte di Angelo Torregrossa, è un cantautore, polistrumentista e pittore di Spino D’Adda (CR).

Scrive e suona canzoni con un sound prettamente rock ispirandosi a grandi nomi della musica quali Queen, Nirvana, Bruce Springsteen, Linkin Park e U2, lasciando al naturale i suoi brani senza avvalersi dell’utilizzo di computer od automazioni digitali.

“Vorrei riportare, attraverso la mia musica, a far riscoprire la bellezza del suonare uno strumento musicale, la bellezza nel creare ed inventare le melodie che abbiamo in testa attraverso la complicità di uno strumento.” 

Nel giugno 2020 pubblica il disco Pacifico: un album che, già dalla copertina che richiama la tranquillità e la serenità del mare, comunica un senso di evasione verso una realtà schiacciata dalla piaga del Coronavirus. Dal disco estrae i 3 singoli Ireland, Il volontario del re e Baby run.

Nel gennaio 2021 inizia il percorso che porta alla pubblicazione del disco Elisium, lavoro che  racconta il conflitto presente in ognuno di noi ma e metaforicamente le due facce positive e negative dell’anno, da cui estrae i singoli Mystic Way, Sons Of Night e Life In New York.

Link Social Ngy Marshall: