Intervista ad Antòn per il nuovo singolo Maledetta Luna

  • Ciao Anton e bentornato su Ascoltalamusica! Parliamo di “Maledetta Luna”? Il tuo nuovo singolo tratto dall’Ep “Fronte Della Nuova Rivoluzione Universale”, cosa ci racconti? 

Ciao e grazie mille! Sono contento che sia uscito questo nuovo singolo e sono contento dei tanti messaggi positivi ricevuti da chi mi segue ma anche da chi non mi seguiva e che grazie a questa canzone mi ha scoperto.

  • Ti ricordi quando l’hai scritta? 

L’ho scritta nel 2015. E’ stato uno dei mie primi pezzi, Era una notte di luna quasi piena. Stavo suonando tutt’altro quando mi venne la melodia che poi sarebbe stata quella della canzone.

  • La luna per te è una metafora di qualcosa oppure la intendi in senso letterale?

Quando l’ho scritto era come se parlassi alla luna, quindi in quel momento era davvero in senso letterale. Sicuramente dietro quella figura si nascondeva altro. Forse ero addirittura io che parlavo con me stesso.

  • Cosa rappresenta per te questo singolo?

Rappresenta la chiusura di un cerchio. Infatti è una riedzione di quello che ritengo il mio primo verso singolo. Ho aperto con lei è voglio chiudere con lei questa piccola pri a parte e voglio iniziare a scrivere e a cantara anche altro.

  • Quale ritieni sia la frase emblematica della canzone?

Sicuramente “E non è detto che quello che faccio sarà solo del tempo sprecato”.

Guarda il videoclip ufficiale
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...