“FOUR”Escono singolo e videoclip di Novadeaf

Ascolta “Four” su Spotify

Ascolta “Four” su Spotify
https://www.feiyr.com/x/BRUQM

Guarda il videoclip ufficiale

Il progetto Novadeaf, in pausa dal 2017, torna per Beng! Dischi con un singolo dall’enigmatico titolo “Four”. Il brano, interamente composto e arrangiato dal frontman Federico Russo, propone un pop dal tono solenne, impreziosito da un mix di elettronica e archi. Il testo della canzone è un inno all’accettazione, alla ricostruzione dopo il conflitto. Con immagini rubate alla Qabbalah “Four” descrive l’abbraccio con cui l’universo conforta i suoi figli smarriti. “Quattro” è il numero della Sephira Hesed che simboleggia la compassione delle divinità paterne. “Quattro” è il numero simbolico dei passi che servono per entrare in contatto con la realtà. “Quattro” è anche la data di nascita di Federico (4 Gennaio 1981) e, in ultimo, “Four” anticipa il quarto album del progetto Novadeaf, di prossima pubblicazione per Beng! Dischi.

Il clip che accompagna la canzone è stato realizzato dal fotografo Giuseppe La Rosa, collaboratore storico del progetto Novadeaf (sua la regia anche dei video per “Man on Fire” e “Sterile”). Consiste in una serie di vedute aeree: Roma, Tuscia, Mozambico. Il materiale è stato raccolto da Giuseppe La Rosa nel corso dei suoi molti viaggi in giro per il mondo con Medici Senza Frontiere ed è stato assemblato secondo un ordine narrativo ben preciso: dal paesaggio più selvaggio e incontaminato si procede gradualmente verso la civiltà, dove l’opera dell’uomo si fa più evidente, per poi rifare tutto il percorso all’inverso.

Credits
Federico Russo: vocals, keyboards, bass guitar, strings arrangement, programming
Lorenzo Marianelli: electric guitar
Ellie Young: cello

Composto e arrangiato da Federico Russo
Incisione e mastering realizzati da Ernesto Fontanella
Presso lo studio La Tana, Crespina (PI)

Label/Publisher: Beng! Dischi


Federico Russo è nato a Vercelli il 4 Gennaio 1981 e vive a Pisa dal 1995. Dal 2005 è il frontman e principale songwriter del progetto Novadeaf. Realtà mutevole e dalla formazione in costante evoluzione, nel corso degli anni il progetto si è evoluto passando gradualmente dall’alternative rock delle origini ad una proposta più articolata e originale che abbraccia anche il pop, il folk e l’elettronica. Ha inoltre ospitato, e continua a ospitare, alcuni dei più brillanti musicisti dell’area pisana e livornese, tra cui Lorenzo Marianelli (Betta Blues Society), Ellie Young (collaboratrice di Titta Nesti e Santarnecchi Waves Orchestra) e Luca Guidi (collaboratore di Mauro Ermanno Giovanardi e Sinfonico Honolulu). Nel 2012 ha vinto il premio Amnesty “Voci X la Libertà” per la canzone “Man On Fire” dedicata alla memoria dello scrittore siciliano Alfredo Ormando. Dopo un disco di esordio autoprodotto (“The Youth Album”, 2008) ha pubblicato due album con la defunta DreaminGorilla Records di Savona (“Humoresque” nel 2012 e “Carnaval” nel 2015). Nel 2022 pubblicherà con Beng! Dischi il suo quarto album.

Link Novadeaf
https://www.feiyr.com/x/BRUQM
Link Beng! Dischi
https://linktr.ee/bengdischi

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...