Mikimas parla del nuovo singolo “Sei rimasta qui”

Salutiamo Mikimas, benvenuto su Ascoltalamusica! Puoi presentarti in breve ai nostri lettori che ancora non ti conoscono?

Ciao ragazzi, Che piacere ritrovarvi! Beh posso dire di essere un sognatore, nonostante quanto sia difficile da realizzare, ma senza il palco io non so stare, deve essere la mia forza vitale finché campo. In parole povere sogno di vivere di concerti.

Il tuo ultimo singolo si chiama “Sei rimasta qui”, un brano dal sapore amaro. Come nasce questo pezzo?

Faccio prima una premessa: “Sei rimasta qui” è una ballad pop/rock che si distacca dai ritmi punk dei brani precedenti, mi hanno ispirato questa canzone Ligabue, Springsteen e l’ultimo disco dei The Fratellis (Half Drunk over a Full Moon). Essa racconta lo stato d’animo di un ragazzo che è stato mollato dalla ex anni prima e trovando una sua foto si ricorda di lei; dolci momenti del passato si mescolano a tanta amarezza, perché è ancora innamorato di lei. Ho scritto questo pezzo in un momento difficile per me, perché proprio trovando questa ragazza che mi piaceva sui social mi ha fatto rimanere così, e quindi ho cercato di trasmettere ciò che provavo in quegli istanti.

Come è cambiato Mikimas rispetto al suo primo singolo?

Credo di essere rimasto sempre lo stesso per quel che riguardano i miei intenti da artista. Può esserci un percorso tra Il mio sabato sera arrivando fino a Sei rimasta qui, certamente; la possiamo considerare un’evoluzione, migliorandosi sempre di più e trovando un’espressività nuova nei testi.

Riesci a descrivere il brano con un solo aggettivo? E perchè proprio quello?

Struggente, oltre a citarlo anche nella canzone, descrive appieno la sofferenza che il pezzo trasmette.

Quali sono i tuoi prossimi progetti per il futuro? Hai nuovi singoli in uscita?

È previsto l’ultimo singolo di questo percorso bellissimo iniziato con “Il mio sabato sera”, dopodiché mi prenderò una pausa.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...