Tutti gli articoli di ascoltalamusica

Marisol Luz – Bomb On Us

Marisol nata a Guatemala city e italiana per adozione.
nella sfortuna è stata fortunata insieme alla sorella Brenda.
la sua famiglia le ha dato l’opportunità di studiare e migliorare, ma
essendo una discola, per il liceo, ha preferito studiare presso un
prestigioso collegio come Educanda (viveva all’interno di esso). lì
conobbe uno dei massimi scrittori di arie polifoniche Don Stefano
Vernavà che la incoraggiò allo studio del canto per via della sua
voce cristallina e capacità interpretativa.

Presso la sua città dove risiedeva, aprirono una scuola di
musica e iniziò il suo percorso di studi con Eleonora Mosca che la
segue tutt’ora, visto che non si finisce mai d’imparare e migliorare.
inizia a collaborare con gruppi di vario genere e conobbe gli
Undersun di Somma Lombardo: da qui, ci fu il passaggio da Angelo
a Figlia del Diavolo… 🙂 eh sì perché dai canti polifonici e melodici,
passò all’hard rock e metal, anche se non disdegna R&B, dance,
funk.

Ha partecipato a vari concorsi con buoni risultati soprattutto in lodi
per la sua capacità canora ed interpretativa. ad oggi è voce
portante dei Good Vibe, dei Rockin1000, e collabora con studi di
registrazione.

Non si è mail laureata come voleva il suo babbo (anche se ora ha
ripreso gli studi per laurearsi in criminologia). Adora gli animali, internet, libri di antropologia forense, fotografia, paracadutismo.

Ha iniziato a comporre con il suo chitarrista Omar Villa e scrivere
testi dei suoi brani grazie all’incontro con Daniele Torassa e ha fatto
uscire Fearless try/fly (canzone scritta dopo la perdita dei genitori) e
Bomb on us (scritta dopo il viaggio in Ucraina con un convoglio
umanitario).

ASCOLTA
https://songwhip.com/marisolluz/bomb-on-us

Pubblicità

Intervista OVERCARDANO

1) Cosa volete comunicare con il brano “Fuori di me”?

Il brano FUORI DI ME è stato scritto pochi mesi fa; quindi, è recentissimo. Si tratta di una sorta di “opera prima” ma è innanzitutto di una storia vera e reale. Tutto quanto narrato è accaduto davvero. E’ l’incontro dopo tanti anni con una persona, una donna, conosciuta in età adolescenziale ed è in pratica la confessione da parte del protagonista dopo tutti questi anni di tutti gli stati d’animo provati al tempo del loro incontro da ragazzi al solo stare vicino a questa ragazza, i primi contatti, le prime pulsioni fisiche ed il primo innamoramento inconfessato. Tutti sentimenti che a quell’età sono prorompenti e restano ben saldi nella memoria ancora dopo tanti anni.

2) Il brano potrebbe tranquillamente passare in radio eppure in radio si sentono sempre le stesse canzoni. Ci sono ancora possibilità per un artista emergente di farcela secondo voi?

E’ quello che vogliamo scoprire! Noi abbiamo intrapreso questo progetto per pura passione della musica e per l’amicizia che vincola da anni i componenti di OVERCARDANO. Per usare le parole di Gianluca Meloni, uno del gruppo, il nostro obiettivo è quello di “rivendicare il diritto di esistere musicalmente”, cioè di poter essere presenti nel mondo della musica. Navigando sulla rete, sulle piattaforme digitali di musica o ascoltando la radio noi vorremmo che fosse possibile trovare un brano, un video, una intervista, insomma una “traccia” (in tutti i sensi) di OVERCADANO per poter dire “ci siamo anche noi!

3) A quali artisti vi ispirate quando producete musica?

Credo che la cosa bella di questo gruppo sia che la nostra unica fonte di ispirazione nella scrittura dei brani sia la nostra ispirazione stessa. Intendo dire che non andiamo a sentire cosa fanno gli altri grandi artisti ma semplicemente, “apriamo la porta e lasciamo uscire tutto quello che viene da dentro”. Quindi noi partiamo da noi stessi. Poi i brani vengono limati, arrangiati magari ispirandoci a grandi artisti, ma non fase di scrittura. La caratteristica dei brani di OVERCARDANO è che rappresentano la somma delle nostre tre differenti personalità che si uniscono insieme per creare un prodotto in cui sono presenti e chiari i contributi di ognuno di noi.

4) A quando un disco vero e proprio?

Abbiamo scritto parecchia musica in questo anno di attività, quindi vorremmo che questo singolo e magari anche un altro paio anticipassero un EP e andando avanti magari anche un album. E’ vero che viviamo un epoca in cui gli album sembrano aver perso un po’ di importanza pero se hai tanto materiale buono perché non raccoglierlo in un album, magari utilizzando una formula nuova che racchiuda i brani, delle foto del gruppo e magari del materiale di merchandising dedicato al gruppo.

5) E un tour?

Noi di OVERCARDANO veniamo tutti da anni di concerti dal vivo ed è quindi ovvio che suonare dal vivo sia per noi un obiettivo primario. Il contatto con il pubblico è per un musicista la cosa più bella in assoluto. Scambiare emozioni con chi ti ascolta, stare al centro del palco a cantare le tue canzoni e magari sentire il pubblico che canta con te a memoria le parole delle canzoni credo sia la più bella delle esperienze per un musicista.


Grazie mille!

ASCOLTA FUORI DI ME
https://songwhip.com/overcardanotheband/fuori-di-me

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/Bzsx2_t9xVw

CONTATTI
https://www.facebook.com/overcardano
https://www.instagram.com/overcardanotheband
https://www.youtube.com/channel/UC8PCPJeOjbAaBtdJTSzA7jw

OVERCARDANO – FUORI DI ME

OVERCARDANO è una band romana. Il progetto nasce circa un anno fa, ad inizio 2022, fondamentalmente dall’incontro e dal rapporto di amicizia di tre persone, tre musicisti, tre entità che costituiscono il nocciolo della band.

Maurizio Cardaci voce e chitarre; con l’esperienza di anni di serate nei club storici della capitale (per citarne uno su tutti il Big Mama) è l’autore principale dei testi e della musica, di estrazione prevalentemente rock, che esprime sul campo con l’uso di chitarre elettriche ed acustiche ed è il motore portante del progetto OVERCARDANO.

Gianluca Meloni; un artista appartenente al panorama della musica elettronica riconosciuto a livello internazionale grazie al progetto “LAERTES” (in particolar modo Giappone e Germania) in cui compone e produce musica che spazia dalla Deep Techno all’ambient Music, con incursioni anche nella Minimal e nell’House Music. Un producer e Sound designer tra i più validi ed esperti nel panorama Tecno elettronico, che contribuisce fornendo l’apporto di sonorità Synth e moderne, occupandosi anche del mixing e del suono finale dei brani di OVERCARDANO.

Il cerchio si chiude con Fabrizio Gallina; bassista con esperienza pluridecennale in svariate band romane (una tra le più storiche, gli Emporium) attivo nell’ambiente dei locali romani dalla fine degli anni ’80. Con esperienze musicali che spaziano tra diversi generi, dal pop al Rock alla disco- music, al funky, si occupa anche della produzione ed arrangiamento delle parti di batteria e percussioni, costituendo così la spina dorsale ritmica, del progetto OVERCARDANO.

Tre personaggi, tre musicisti, tre entità che seppur apparentemente di estrazione musicale diversa, mettono in realtà in campo le proprie esperienze e i propri gusti musicali riuscendo a fonderli in maniera sapiente e moderna, creando un sound del tutto particolare che si potrebbe descrivere usando la definizione di genere Rock Synth, con influenze Pop.

La band Overcardano, in questo modo suona, produce e racconta le proprie storie. È solo l’inizio di questa avventura, con la prima pubblicazione dal titolo FUORI DI ME, ma già concentrati nello sviluppo dei prossimi singoli e nelle prove della Band alla ricerca di un suono “dirompente” con l’idea di inserire un ulteriore elemento fondamentale a chiudere il cerchio.

ASCOLTA FUORI DI ME
https://songwhip.com/overcardanotheband/fuori-di-me

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/Bzsx2_t9xVw

CONTATTI
https://www.facebook.com/overcardano
https://www.instagram.com/overcardanotheband https://www.youtube.com/channel/UC8PCPJeOjbAaBtdJTSzA7jw

Intervista all’artista SentoLeVoci in occasione dell’uscita del Nuovo Album “Sad Puglia”

Paolo Slv Spadone in arte SentoLeVoci(S.L.V.) si avvicina alla scrittura in tenera età scrivendo poesie e racconti, finchè si affianca alla musica ed incomincia il suo percorso musicale. Entra a far parte di una crew del suo paese con i quali pubblica svariati pezzi e partecipa a svariati live nella sua regione. Dopo qualche tempo la sua voglia di sperimentare a livello sonoro e di scrittura aumenta quindi , affiancato da alcuni beatmakers, incomincia i suoi progetti da solista pubblicando i suoi primi videoclips su you tube. I generi passano dalla trap al rock mantenendo sempre alta la fiamma dell ‘innovazione.

Nel 2017 si affianca ad un cantautore Italiano con il quale forma un duo (UGOMOLESTO) producendo un disco intitolato “il ballo dell’alienato” ( possibile ascoltarlo su You Tube) con cui aprirà il concerto delle Vibrazioni. Un disco dove la musica indie si fonda con quella rap per dar vita ad un genere completamente nuovo. il disco racchiude in sè l alienazione dell’ essere umano in una vita che molte volte non gli appartiene. Il disco viene presentato live in Puglia e nelle Marche.

Prosegue il percorso solista pubblicando altri videoclips su you tube spaziando nei generi per la voglia di mettersi in gioco ogni volta. I suoi brani affrontano vari temi dal’ introspezione all’ ironia più sottile e alla ricerca di se stessi. Grazie a questo si guadagna la firma per l’ etichetta pugliese “TWINY INDUSTRY”. Vanta collaborazioni con il noto producer italiano “Tempoxso” .

Oggi L’ artista esce con un disco dove spiazza tutti, sposando il genere “emo trap” “punk rock” lasciando spazio al lato più introspettivo e cupo, chiamando il disco Sad Puglia proprio per poter aprire la sua regione a questo genere ancora troppo sottovalutato.

Abbiamo fatto 4 chiacchiere con Paolo per farci raccontare direttamente da lui il suo progetto!

Ecco la nostra intervista:

1) Hai rilasciato da poco un nuovo disco. Qual è la tua mission nella musica?

Penso che sia continuare a dare qualcosa ai miei ascoltatori e che possa diventare la loro voce in qualche modo, questo disco poi lascia che il lato emozionale sia la vera strada da seguire senza voler per forza scacciare l’ emozioni spiacevoli ma utilizzarle per fare qualcosa di buono e di produttivo.


2) Quando hai scritto questo disco?

L’ho scritto in un periodo strano della mia vita dove ho deciso di scendere più affondo possibile dentro di me, sparendo anche per un lungo periodo per vivere la solitudine come una compagna e no una nemica.


3) Com’è nata la tua passione per la musica?

Sono nato con la musica dentro casa, mio padre suona la chitarra e canta, quindi penso che già da bambino quello e stato il primo avvicinamento vero e proprio


4) Stai già pensando al prossimo disco?

Per adesso mi godo l’uscita di questo progetto di cui sono molto soddisfatto ma non sono mai fermo dico solo questo.

5) Prossimi Impegni?

Uno di questi sarebbe incominciare a produrre beats ma per ora l’ unico impegno che ho e che il disco possa arrivare a più gente possibile.



Grazie mille!

ASCOLTA SAD PUGLIA
https://songwhip.com/sentolevoci/sadpuglia



CONTATTI


Instagram: https://instagram.com/sentolevoci.slv?igshid=YmMyMTA2M2Y
Facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=1031731277
SentoLeVoci (FB): https://www.facebook.com/sentolevocimusic/
You Tube: https://www.youtube.com/channel/UC47AI4MYKhsK0QZI2WY9Iww

SentoLeVoci presenta l’Album Sad Puglia

Album interamente registrato nello studio dell’artista mixato da lui e masterizzato dal suo socio “omino b”. Le produzioni sono quasi totalmente estere (Russia, Finlandia, Ucraina) unica produzione italiana affidata al noto Producer Italiano Tempoxso.

Disco concluso in due anni nei quali l’artista ha cercato in tutti i modi di concentrarsi sulla scrittura, sulle linee melodiche e sul rap, per mantenere originalità e una perfetta fluidità del disco in sé. L’artista conosce il suo lato più “sad” già nei primi pezzi della sua carriera per poi consolidare il suo stile grazie alla conoscenza di artisti come “Lil Peep”.

L’album si intitola Sad Puglia proprio a voler aprire le porte ad un genere ancora da scoprire e proprio per il controsenso di collegare la Puglia di solito ad una regione di sole mare e gioia. Proprio per questo l’ artista nel disco cita “Io sono Sad Puglia” ossia la parte più triste e remota della sua regione.

ASCOLTA SAD PUGLIA
https://songwhip.com/sentolevoci/sadpuglia


BIOGRAFIAPaolo Slv Spadone in arte SentoLeVoci(S.L.V.) si avvicina alla scrittura in tenera età scrivendo poesie e racconti, finchè si affianca alla musica ed incomincia il suo percorso musicale. Entra a far parte di una crew del suo paese con i quali pubblica svariati pezzi e partecipa a svariati live nella sua regione. Dopo qualche tempo la sua voglia di sperimentare a livello sonoro e di scrittura aumenta quindi , affiancato da alcuni beatmakers, incomincia i suoi progetti da solista pubblicando i suoi primi videoclips su you tube. I generi passano dalla trap al rock mantenendo sempre alta la fiamma dell ‘innovazione. Nel 2017 si affianca ad un cantautore Italiano con il quale forma un duo (UGOMOLESTO) producendo un disco intitolato “il ballo dell’alienato” ( possibile ascoltarlo su You Tube) con cui aprirà il concerto delle Vibrazioni. Un disco dove la musica indie si fonda con quella rap per dar vita ad un genere completamente nuovo. il disco racchiude in sè l alienazione dell’ essere umano in una vita che molte volte non gli appartiene. Il disco viene presentato live in Puglia e nelle Marche. Prosegue il percorso solista pubblicando altri videoclips su you tube spaziando nei generi per la voglia di mettersi in gioco ogni volta. I suoi brani affrontano vari temi dal’ introspezione all’ ironia più sottile e alla ricerca di se stessi. Grazie a questo si guadagna la firma per l’ etichetta pugliese “TWINY INDUSTRY”. Vanta collaborazioni con il noto producer italiano “Tempoxso” . Oggi L’ artista esce con un disco dove spiazza tutti, sposando il genere “emo trap” “punk rock” lasciando spazio al lato più introspettivo e cupo, chiamando il disco Sad Puglia proprio per poter aprire la sua regione a questo genere ancora troppo sottovalutato.


CONTATTI


Instagram: https://instagram.com/sentolevoci.slv?igshid=YmMyMTA2M2Y
Facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=1031731277
SentoLeVoci (FB): https://www.facebook.com/sentolevocimusic/
You Tube: https://www.youtube.com/channel/UC47AI4MYKhsK0QZI2WY9Iww

Intervista a Hide Ashina in occasione dell’uscita del Singolo “Rip T Rip D”


Sesto singolo uscito dell’artista Hide Ashina dal titolo Rip T Rip D.Il progetto è nato a luglio 2022 con il singolo Mordrake con annesso video in VHS e di seguito vari singoli sempre con video. Rip T Rip D è dedicata a persone ormai defunte.

Ecco la nostra intervista:


1) Come è nato il tuo progetto solista?

Come bisogno di sfogarmi, di far sentire come mi sento e sentirsi dire anche io mi sono sentito così.

2) Come nascono le tue canzoni?

Nascono come bisogno di esprimermi, sia tramite le canzoni che nei video.

3) Hai mai pensato di partecipare ad un talent?

No

4) Dopo questo singolo ci sarà un album o un EP o avremo prima qualche altra anticipazione?

Anticipa un ep che uscirà tra non troppo,seguitemi su instagram per altri aggiornamenti.


5) Progetti Futuri?

Diventare qualcuno



Grazie mille!



ASCOLTA “Rip T Rip D”
https://songwhip.com/hideashina/rip-t-rip-d

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/6ndobnAh_R0



CONTATTI

https://on.soundcloud.com/j8SVD6DCbWHtp5Sv5

Hide Ashina – Rip T Rip D

Sesto singolo uscito dell’artista Hide Ashina dal titolo Rip T Rip D. Il progetto è nato a luglio 2022 con il singolo Mordrake con annesso video in VHS e di seguito vari singoli sempre con video, Rip T Rip D è dedicata a persone ormai defunte.

ASCOLTA “Rip T Rip D”
https://songwhip.com/hideashina/rip-t-rip-d

GUARDA IL VIDEOCLIP
https://youtu.be/6ndobnAh_R0

CONTATTI

https://on.soundcloud.com/j8SVD6DCbWHtp5Sv5

Intervista al Cantautore Maury Incen in occasione dell’uscita di “Camaleonti”

Maury Incen (Maurizio Della Michelina) è un attore, regista e scrittore che ogni tanto si diverte anche a mettere in musica monologhi, personaggi e idee. Partito da un percorso rap, oggi si cimenta di nuovo sul cantautorato virando verso un pop mescolato a varie influenze come funk o reggae.


Ecco la nostra intervista:

1) Come è nato il tuo progetto solista?

Penso sia una diretta emanazione del mio mestiere principale, ovvero quello dell’attore. Oltre a recitare mi è sempre piaciuto anche suonare e dunque iniziare a buttare giù le prime canzoni. Iniziando dal rap, per poi arrivare a quel cantautorato ibrido che cerco di fare ora.


2) Come nascono le tue canzoni?

Spesso da una frase, quasi sempre il titolo. Comunque il fulcro è sempre il voler comunicare al pubblico una mia riflessione, che sia intima o rivolta più in generale verso la società, i tempi che viviamo, eccetera. Mi augurerei di sentire cosa ogni ascoltatore pensa rispetto ai contenuti che di volta in volta porto in un brano.

3) Hai mai pensato di partecipare ad un talent?

No, mai. Non amo quel tipo di comunicazione e in ogni caso non è la mia strada. Preferisco il palco!

4) Dopo questo singolo ci sarà un album o un EP o avremo prima qualche altra anticipazione?

Un EP mi auguro di rilasciarlo l’anno prossimo ed è ancora da vedere se sarà anticipato da un altro singolo. Le canzoni ci sono e la voglia anche, quindi chi lo sa?


5) Progetti Futuri?

Sto promuovendo un romanzo che ho scritto, e l’anno prossimo debutterà una mia nuova commedia. Come vedete, mi alterno sempre tra i vari reami!

Grazie mille!


ASCOLTA CAMALEONTI
https://songwhip.com/mauryincen/camaleonti

CONTATTI
https://www.facebook.com/maury.incen

Maury Incen debutta con il brano Camaleonti

Maury Incen (Maurizio Della Michelina) è un attore, regista e scrittore che ogni tanto si diverte anche a mettere in musica monologhi, personaggi e idee. Partito da un percorso rap, oggi si cimenta di nuovo sul cantautorato virando verso un pop mescolato a varie influenze come funk o reggae.

ASCOLTA CAMALEONTI
https://songwhip.com/mauryincen/camaleonti

CONTATTI
https://www.facebook.com/maury.incen

Salvato – 7AM

Salvato, Artista Napoletano classe 99′, presenta il Nuovo Singolo 7AM

I pensieri delle 7 raccontano di un ragazzo che si fa due risate guardando i feed di Instagram, intasati da coglioni che fanno finta di litigare per fare audience. Scocciato dai soliti argomenti che ti riportano al passato, e stanco di un lavoro rumoroso, che col tempo logora il bene più prezioso per un artista (l’udito). Questo è 7AM.

ASCOLTA 7AM
https://songwhip.com/salvato/7am

GUARDA IL VIDEO
https://youtu.be/0EARcgRCHEs

CONTATTI
https://www.instagram.com/salvat_you_no/