Tutti gli articoli di ascoltalamusica

L’era della “concentrazione zero” | Intervista ai Bozoo

LAV - 18 - BOZOO + VIDEO -19 FOTO - 41

Bozoo è un progetto artistico sperimentale nato nel 2019. I brani hanno diverse influenze che rendono conto dei diversi background dei membri del gruppo. Tutti i pezzi sono composti dal bassista\contrabbassista Marco Benedetti mentre i testi, e la loro interpretazione, sono opera della mente artistica dell’eclettico Alessandro Gonfiantini. Il primo singolo, bird, uscito a dicembre del 2019, permette al gruppo di poter iniziare un mini-tour promozionale in Toscana. Il video-animazione del singolo bird è stato creato in collaborazione artistica con Tamara Degradè la quale ha disegnato il video sperimentale ispirandosi al testo di Alessandro Gonfiantini. Autenticità è la “firma” di questa band che non tarderà a far sentire la propria voce.
Il 10 Febbraio 2020 esce il nuovo singolo “Mayday”

Il brano e’ stato scritto da Marco Benedetti e Alessandro Gonfiantini Il video e’ stato girato da Alessio Lucarini, montaggio di Marco Benedetti.

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con loro per conoscerli meglio!

1) Avete rilasciato da poco un nuovo singolo. Si sente tanta energia in questo pezzo. Qual è la vostra mission nella musica?

Essenzialmente cerchiamo di mantenere alta l’attenzione in chi ascolta i nostri pezzi: oggettivamente è una missione molto difficile nell’era della “concentrazione zero”, ma pensiamo che sia comunque importante provarci.


2) Il Singolo anticipa un album?

No, ma stiamo lavorando ad un EP. Abbiamo registrato questo singolo e quello precedente, Bird, nello stesso giorno e con pochissime sovraincisioni (praticamente sono stati due brani registrati in presa diretta). Nel prossimo lavoro invece ci sarà una produzione più studiata e con diversi ospiti del giro jazzistico toscano.


3) Da quanto tempo esiste la vostra band?

I Bozoo nascono alla fine del 2017 grazie a Marco Benedetti, bassista jazz, che in questo progetto ha voluto dare sfogo alla sua vena compositiva rock scrivendo tutti i brani e gli arrangiamenti; per quanto riguarda i testi, invece, Marco si è affidato all’amico Alessandro Gonfiantini (voce, chitarra).


4) Qual è stato l’episodio più bello legato all’attività della band? Prossimi Impegni?

Abbiamo creato un piccolo tour di quattro date in Toscana: il 15/02/2020 saremo a Forte dei Marmi (Public House 42), il 20/02/2020 a Pistoia (Ozne), il 21/02/2020 a Colle di Val d’Elsa (1001 a.s.d), il 27/02/2020 a Prato (Wallace).

GUARDA IL VIDEO di “MAYDAY”
https://youtu.be/19ldqjw_LXo

VIDEO PRIMO SINGOLO BIRD
https://youtu.be/zX0cN2TTZt8

Componenti del gruppo:

Alessandro Gonfiantini – voce e chitarra

Marco Benedetti – basso

Andrea Baroni – chitarra

Alessandro Lucarini – batteria

CONTATTI:

Instagram: https://www.instagram.com/bozooband/

Facebook: www.facebook.com/bozooband

Spotify: https://open.spotify.com/artist/03zWLq7tsnQprXSmb1C1Tv?si=IVHGNlSyTDKz4WM7t14veQ

Bandcamp: https://bozoo.bandcamp.com/releases

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCaaD3FLJFIGrNxReRXlAdOw?view_as=subscriber

 

Mayday è il nuovo video dei Bozoo

Bozoo_

Bozoo è un progetto artistico sperimentale nato nel 2019. I brani hanno diverse influenze che rendono conto dei diversi background dei membri del gruppo. Tutti i pezzi sono composti dal bassista\contrabbassista Marco Benedetti mentre i testi, e la loro interpretazione, sono opera della mente artistica dell’eclettico Alessandro Gonfiantini. Il primo singolo, bird, uscito a dicembre del 2019, permette al gruppo di poter iniziare un mini-tour promozionale in Toscana. Il video-animazione del singolo bird è stato creato in collaborazione artistica con Tamara Degradè la quale ha disegnato il video sperimentale ispirandosi al testo di Alessandro Gonfiantini. Autenticità è la “firma” di questa band che non tarderà a far sentire la propria voce.
Il 10 Febbraio 2020 esce il nuovo singolo “Mayday”

Il brano e’ stato scritto da Marco Benedetti e Alessandro Gonfiantini Il video e’ stato girato da Alessio Lucarini, montaggio di Marco Benedetti

GUARDA IL VIDEO di “MAYDAY”
https://youtu.be/19ldqjw_LXo

VIDEO PRIMO SINGOLO BIRD
https://youtu.be/zX0cN2TTZt8

Componenti del gruppo:

Alessandro Gonfiantini – voce e chitarra

Marco Benedetti – basso

Andrea Baroni – chitarra

Alessandro Lucarini – batteria

CONTATTI:

Instagram: https://www.instagram.com/bozooband/

Facebook: www.facebook.com/bozooband

Spotify: https://open.spotify.com/artist/03zWLq7tsnQprXSmb1C1Tv?si=IVHGNlSyTDKz4WM7t14veQ

Bandcamp: https://bozoo.bandcamp.com/releases

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCaaD3FLJFIGrNxReRXlAdOw?view_as=subscriber

Fuori il nuovo singolo di Michele Maraglino “Le Mie Ragioni”, ci vuole coraggio per la verità!

Cover Le Mie Ragioni

Prodotto insieme a Daniele Rotella presso La Cura Dischi di Perugia nei mesi di Novembre e Dicembre 2019, esce il 24 Gennaio 2020 in tutti gli store digitali il nuovo singolo del cantautore Michele Maraglino dal titolo “Le Mie Ragioni”.

Ecco come l’autore stesso presenta il suo pezzo:

E’ un vecchio brano del 2007 ma sembra scritto nel 2020. In un’epoca dove il superfluo conta più della sostanza
questa canzone vuole essere un invito a ricercare la verità sempre e comunque.
Fingere che vada tutto bene è la peggior forma di sofferenza in circolazione
e oggi più che mai è diffusissima in quanto alimentata da social e like.
Ci vuole coraggio per la verità”

ASCOLTA LE MIE RAGIONI
Spotify – 
https://spoti.fi/2ur1AUv
Youtube – 
https://youtu.be/Fmnreqw-GW4
Apple Music – 
https://apple.co/2TQMa6E
Deezer – 
https://bit.ly/38vAl9W

Michele Maraglino è cantautore, scrittore e fondatore dell’etichetta indipendente La Fame Dischi. Vincitore del premio speciale “I Postumi di Fred” al Premio Buscaglione 2013 e finalista Premio Demo d’Autore 2013 Demo Radiouno, Maraglino ha all’attivo oltre 300 concerti e 2 album, “I Mediocri” (2012) e “Canzoni Contro la Comodità” (2015) che hanno registrato notevole interesse tra pubblico e addetti ai lavori. Da Ottobre 2016 pubblica sulla sua pagina facebook e sul suo canale Youtubeun video al giorno (molto seguiti) con consigli, suggerimenti e approfondimenti sul mondo della musica indipendente italiana. Il 14 Febbraio 2019 pubblica il nuovo singolo “Tra il dire e il fare”, disponibile su tutti gli store digitali. Il 24 Gennaio 2020 esce invece “Le Mie Ragioni”, un vecchio brano del 2007 che vede finalmente la luce nel 2020. Attualmente è al lavoro al suo terzo disco.


CONTATTI

Management: Il Piccio Music Info generali – info@ilpicciomusic.com
Booking – booking@ilpicciomusic.com
Interviste – press@ilpicciomusic.com

La Fame Dischi – http://www.lafamedischi.com | info@lafamedischi.com
Web: http://www.michelemaraglino.com

LINK
YouTube https://www.youtube.com/mmaraglinofficial
Facebook https://www.facebook.com/michelemaraglino
Podcast – https://gopod.me/1447047480
Tik Tok – http://vm.tiktok.com/UpvEEw
Twitter – https://twitter.com/michelemaraglin
Soundcloud – https://soundcloud.com/michelemaraglino
Bandcamp – http://michelemaraglino.bandcamp.com

Michele Briganti presenta “E Non Venirmi a Dire”, nuovo singolo e video!

cs

Michele Briganti pubblica il nuovo Singolo “E Non Venirmi a Dire” disponibile per lo streaming ed il download digitale dal 24/11/2019.

Questo brano segna una “svolta” artistica strizzando l’occhio a sonorità più “attuali” e con l’innesto di una produzione maggiormente curata affidata alle sapienti mani di “Wladimir Pascali”. Il brano, accompagnato da un videoclip, segna anche il debutto sul mercato discografico dell’etichetta indipendente “110 bpm” nata dalla collaborazione tra artista e produttore e che mira ad una maggiore visibilità della musica indipendente curando particolarmente il mercato degli “Artisti Emergenti”.

 

GUARDA IL VIDEO

 

Michele Briganti è un Cantautore e Musicista Toscano. Nato, Cresciuto e Vissuto sulle colline Pistoiesi, fin da piccolo inizia ad appassionarsi alla musica suonando da prima l’organo elettrico e passando poi definitivamente, in età adolescenziale alla chitarra Acustica ed allo “strimpellamento” dell’Elettrica … Inizia a suonare giovanissimo alternando vari progetti di Band ad attività da solista e facendosi parallelamente le ossa nel mondo del “Piano Bar” e dell’intrattenimento per feste e cerimonie.

 

Nel 2015 decide di avventurarsi in un progetto solista dedicandosi alla composizione di musiche e testi in un progetto di natura cantautorale. Composte alcune decine di canzoni decide di sintetizzare il suo lavoro nel suo primo album “Un Accendino Blu” che ha visto la sua pubblicazione nel febbraio del 2019. Il 30/09/2019 pubblica “Quello che mi hai dato (Radio Edit)”, brano già contenuto nell’album, in una nuova versione che anticipa il suo ultimo singolo “E Non Venirmi a Dire” pubblicato il 24/11/2019.

CONTATTI
http://www.michelebriganticantautore.com

 

 

Marco Germani presenta il nuovo Ep “Regression” | INTERVISTA

regression

E’ uscito in anteprima su Spotify e poi su tutti i portali di streaming digitale il nuovo EP di Marco Germani (chitarrista e produttore Vigevanese) dal titolo Regression.

https://open.spotify.com/album/1av4DOcxAOwSPrXbKbo0jZ?si=ypPpPK-4Sx2YRCCZccmA8A

5 full tracks, una intro e outro e 4 interludi per un concept album sulla regressione ed il disagio di un individuo che ha viaggiato nel limbo con il precedente Full album (Near Death Experience) per poi tornare in vita e non sentirsi minimamente rappresentato da una società sempre più allucinata.

Scritto con Sofia Bonardi (che interpreta la terapeuta e la voce interiore di Mr. Germani) , presenta un Feat di Ivano Bonizzoni al basso nella prima traccia ed un duetto (Sour Soul) scritto insieme a Diego Consiglio, in Abreaction e Personality Disorder è presente alla batteria Riccardo Ferraresi.

Foto e grafiche di Elisa’s Art , produzione e mastering dello stesso Germani insieme a Davide PaglianoAFTER LIFE MUSIC DIMENSION è la label che distribuisce e promuove il lavoro.

Lo abbiamo intervistato per conoscerlo meglio:

1) E’ uscito da poco il tuo nuovo EP, parlaci di come è nato. È il seguito di N.D.E., album pubblicato nel 2016, un concept sulla sindrome di morte apparente della durata di circa un’ora, questo nuovo EP parla della regressione del protagonista dopo essere stato “traumatizzato” dall’esperienza di pre morte: si tratta una metafora della società attuale che apparentemente è morta e regredita. Questo EP è fortemente influenzato dalla collaborazione con Sofia Bonardi che ha scritto tutti i testi e le parti vocali, mentre Diego Consiglio ha scritto testo e melodia di Sour Soul e Riccardo Ferraresi ha suonato la batteria in Abreaction e Personality Disorder, sono i membri della band Limbo Neutrale che dal vivo interpreta i miei inediti e diverse cover.

2) Qual è la tua mission nella musica? Utilizzare questa forma d’arte per liberare il maggior numero di individui dalla schiavitù mentale creata dalla monotonia quotidiana, fare un’autoanalisi e mettere a nudo i miei problemi, impegnare la mia testa e quella di altri creativi per evitare di impazzire e autodistruggersi, insegnare il rispetto e la stima per chi dedica tempo all’arte e contribuisce a rendere il mondo un posto migliore, tentare il più possibile di creare collegamenti tra le varie arti, istruire e formare giovani talenti.

3) Come ti sei avvicinato alla Musica? All’età di nove anni mia mamma mi iscrisse a un corso di chitarra classica perché mio padre suonava per diletto e questo aveva contribuito al loro incontro. All’età di tredici formai la mia prima band in un garage e comincia ad esibirmi a feste e compleanni con i miei amici, durante la mia complicata adolescenza la musica mi fu sempre vicina e mi diede la forza di combattere contro tutto e tutti, a vent’anni diventò un lavoro e sinceramente ora non saprei che altro fare.

4) Come nascono le tue canzoni? In genere da riff, frasi musicali, tappeti o loop, ho una concezione abbastanza “seriale”, ma dipende anche da cosa voglio ottenere, posso lavorare molto con l’elettronica o in modo più “da band”, ma tendo sempre a creare un provino finito da solo per poi proporlo a cantanti e strumentisti che possono metterci del loro. Raramente scrivo qualche testo, preferisco dare indicazioni agli autori sulla tematica o la situazione da descrivere. Sono appassionato di musica rock e metal e anche elettronica quindi tendo spesso a tirare fuori un giusto mix tra i generi, dire che l’industrial e l’alternative rock potrebbe essere i generi di riferimento per catalogare i miei brani.

5) Prossimi Impegni? Promuovere l’album e la band Limbo Neutrale e le altre mie cinque band di cover, suonare in giro il più possibile e, come presidente di un’associazione musicale ed etichetta discografica indipendente (After Life Music Dimension), fare in modo che persone di ogni età, sesso e classe sociale si avvicinino al mondo della musica, rendendola un impegno fisso nella propria vita da condividere con amici e parenti. Sto anche formando giovani leve che stanno intraprendendo questa “mission”, proprio perché quello che vedo prodotto al giorno d’oggi mi pare di basso livello culturale e deve esserci un ricambio generazione che dopo gli anni ’90 non c’è più stato.

La società fa talmente schifo che credo si possa dire e fare di più delle banali porcherie che si sentono nel mainstream, i giovani devono reimparare a urlare la propria rabbia in faccia al sistema, non piangere sui social network e poi andare all’aperitivo puliti e profumati. Serve molto di più di un outfit fintamente trasandato e una laurea in lettere per poter fare la storia, voglio sentire il loro odio nei confronti di un sistema che li sfrutta e li tradisce continuamente. Io ho accumulato talmente tante di quelle delusioni che posso caricarli a molla e farli esplodere su un palco, quello è il luogo dove devono dare il massimo sempre e il ritrovo deve essere la sala prove non il bar da fighetti.

Fino a quando accetteranno ogni giorno vengano derubati dei propri sogni, la musica sarà sempre una canzone malinconica con tre accordi che parla di amori perduti, ma quando ti incazzi veramente i contenuti cambiano.

Grazie per il vostro tempo.

 

CONTATTI:

https://www.youtube.com/watch?v=gAwdYZbqj2s
https://www.youtube.com/watch?v=bzWx3BOo4o0

https://www.youtube.com/watch?v=r5ZFCIioCuk

info e news sull’artista:

https://www.marcogermani.com/

Pagina FB: https://www.facebook.com/marcogermani/

Nel videoclip del nuovo singolo di Walter Piva un “bagno” di Instagram stories!

piva

“Cantando sotto la doccia” è il nuovo singolo del cantautore siciliano Walter Piva, ultimo estratto dal project-album “Ricalcolo Percorso”.

 

Il videoclip ufficiale del brano è un originale montaggio di tutte le instagram stories realizzate da amici (e non)  in occasione del lancio del brano.
Una ventata di freschezza e goliardia dopo l’impegno sociale del precedente videoclip “Vita ad occhi aperti”, sul tema della disabilità, premiato al “Roma Videoclip 2018” e al “Biella Festival 2018”.

Cantando sotto la doccia, disponibile su Spotify e tutti i canali streaming (Amazon, Itunes ecc) è stata registrata presso gli studi bolognesi della SanLucaSound di Manuel Auteri e masterizzata da Final Mastering di Renato Droghetti. Al brano hanno partecipato il cantautore William Manera (piano), Federico Collovà (batteria), Max Turone (basso), Marco Borazio (sax) e Barbara Gerardi (cori).

Sabrina presenta il nuovo singolo “This Broken Heart of mine”, un inno alle donne che non si arrendono!

sabrina_this_broken_heart_of_mine_cover

Il nuovo singolo di Sabrina è un inno alle donne che non si arrendono e a chi, senza paura, vuole combattere le proprie inquietudini.

LINK VIDEOCLIP: https://bit.ly/2lVXTBT

This Broken Heart Of Mine è il titolo del nuovo singolo della giovane cantautrice Sabrina.

Un brano intenso dal messaggio chiaro e positivo che si rivolge a tutte quelle donne che non hanno paura di ricominciare, che con amore e forza interiore guardano ad un futuro migliore.

Il videoclip, registrato a Milano presso l’Officina 32, vede la protagonista costantemente in lotta tra ciò che le viene imposto di fare e ciò che desidera davvero.

La vicenda narrata rappresenta una giornata lavorativa tipo di una cantante/modella e viaggia parallela alla storia raccontata dal brano: la fine sofferta di un amore che coincide con un nuovo inizio pieno di speranze.

La protagonista sceglie di andarsene perché non sopporta più di seguire gli schemi che le sono stati imposti, così come la cantante trova il coraggio di chiudere, seppur con dolore, una relazione che non è più in grado di renderla felice.

Il punto di forza della canzone sta nel ritornello: una sorta di mantra per trovare la forza di ripartire da zero e di sconfiggere la paura di un salto nel vuoto” ci dice la stessa Sabrina.

Il brano è disponibile sulle principali piattaforme digitali di streaming e download.

Ufficio stampa 0371 Music Press.

BIOGRAFIA SABRINA

Sabrina Cocuccio (alias Sabrina) nasce il 23 giugno 1989 a Milano.

Scopre una forte passione per il canto già da bambina e cresce immersa nella musica, intraprendendo negli anni diversi percorsi di studio (canto lirico e moderno, pianoforte) e progetti musicali.

Dal 2014 si dedica inoltre al suo progetto solista, pubblicando diversi singoli che le consentono di partecipare ad importanti manifestazioni canore nazionali (Premio Valentina Giovagnini 2015 e 2018, Premio Lunezia 2016 – sezione nuove proposte, categoria Cantautori).


Nel 2018 comincia a lavorare al suo primo album cantautorale interamente composto da brani inediti in lingua inglese, la cui uscita è prevista entro dicembre 2019.


“This Broken Heart Of Mine” è il terzo singolo estratto.

LINK SABRINA:

Facebook: https://www.facebook.com/SabrinaOfficialFanPage

Instagram: https://www.instagram.com/sabrina__official/

YouTube: https://www.youtube.com/sabrinaofficial

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6fNCjIoz13Y5DNtCc5g92m